Pisa

Carrara, indagato compagno operaio morto

C'è un indagato per la morte di Luca Savio, l'operaio di 37 anni che ha perso la vita due giorni fa in un deposito di marmi a Marina di Carrara (Massa Carrara). Nel fascicolo del pm Roberta Moramarco, titolare dell'inchiesta, ci sarebbe uno dei colleghi della vittima. L'ipotesi di reato formulata dalla procura è omicidio colposo ed è stata disposta l'autopsia sulla salma dell'operaio che ha perso la vita dopo esser stato colpito da un blocco di marmo. L'esame sarà eseguito lunedì.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie